La mamma avrà sempre un posto speciale nei nostri cuori, per il suo bene immenso e anche per tutte le volte che ci ha rimboccato le coperte quando eravamo piccoli ed è rimasta vicino a noi quando avevamo paura dell’Omino del Sonno e non ci ha lasciato fino a che non ci siamo addormentati.
È con eterna gratitudine che facciamo gli auguri a tutte per la loro festa e speriamo di renderci utili alle future mamme con qualche consiglio per riposare bene anche in gravidanza:

  • PISOLINI PROGRAMMATI:
    a causa dei grandi cambiamenti che subisce il corpo sia a livello fisico che ormonale è normale sentirsi molto stanche, quindi ritagliare qualche momento durante il giorno per fare un riposino è assolutamente positivo. Per non influenzare il sonno notturno è meglio fermarsi di mattina o nel primo pomeriggio con pisolini di 40 minuti al massimo. Abituarsi al riposino pomeridiano sarà molto utile anche dopo la nascita del bambino per sincronizzare i periodi di sonno/veglia in armonia con i suoi, sarà un valido aiuto per conservare le energie.
  • NIENTE CAFFEINA DOPO LE 13.00:
    è dimostrato che durante la gravidanza la caffeina rimane più a lungo nel sangue ed è per questo che è meglio bere l’ultimo caffè della giornata dopo pranzo e non più tardi, si evita così di fare fatica poi di sera ad addormentarsi.
  • REFLUSSO GASTRICO:
    altro disturbo fastidioso che purtroppo si verifica spesso, si può mitigare evitando soprattutto di sera, i cibi acidi come il cioccolato, i pomodori o le spezie, conviene optare per cene piuttosto leggere. Sarà molto utile dormire con il busto sollevato almeno di 30 gradi e sono ottime a questo scopo le basi letto reclinabili che potete trovare in tutti i nostri punti vendita.
  • CRAMPI ALLE GAMBE:
    è un disturbo molto frequente che si verifica perché spesso si abbassano i livelli di Magnesio. Sempre chiedendo l’opinione del proprio medico, si possono evitare i crampi prendendo circa 300 milligrammi di Magnesio un paio d’ore prima di andare a dormire.
  • PANCIONE:
    con il passare dei mesi si complicano le cose, è più difficile trovare una posizione comoda per dormire a causa dell’aumento di volume del pancione e dei movimenti del bambino. La posizione consigliata è sul fianco sinistro con le gambe leggermente flesse, in questo modo si migliora la circolazione del sangue e il bambino è libero di muoversi. Aiuta ad alleggerire le tensioni su cosce e pube mettere un cuscino tra le ginocchia, esistono prodotti realizzati appositamente per questo scopo.
  • EVITARE LO STRESS:
    soprattutto verso la fine, quando è prossimo il momento del parto, l’affaticamento e l’agitazione possono ripercuotersi in modo negativo sulla qualità del sonno delle future mammine e.. non solo. La miglior cosa è evitare di impigrirsi, continuando a fare movimento fisico magari con qualche passeggiata. Prima di coricarsi sarà molto rilassante fare un bagno caldo per distendere mente e muscoli. Sono molto efficaci anche lo stretching e le tecniche di respirazione profonda che conciliano il sonno in modo semplice e naturale.

 

Allora care future mamme, la Sirio è al vostro fianco anche in questo momento delicato della vita, vi aspettiamo nei nostri negozi per consigliarvi il sistema letto che possa favorire nel miglior modo possibile il vostro prezioso riposo.

Se ti piace, Condividilo su...